Newsletter Contatto     Upload     Cerca
Scherzo

Scherzo

Visite: 604

Scherzo

Durante la pausa caffè Dio si trova tranquillo nel suo ufficio e decide di dare un`occhiata al mondo col monitor a circuito chiuso.
Sul primo canale vede un omino che in un campo cotto dal sole cocente, con un piccone sta dissodando il terreno sudando come una fontana e facendosi un mazzo tanto.
Dio preoccupato chiama San Pietro gli indica il monitor e gli chiede con aria stupita:
"Che è questo? Perchè quell`uomo fa così?"
San Pietro risponde: "Signore, sei stato tu a suo tempo a dire `uomo, lavorerai col sudore della tua fronte!`"
- "Ma io stavo scherzando! Ero arrabbiato per la macedonia senza mela, ero fuori di me ma non pensavo certo ad una cosa del genere... io
scherzavo!"
- "A quanto pare non l' hanno capito, Signore." dice San Pietro
Allora Dio: "Proviamo su un altro canale..." Cambia canale e vede una donna che stà partorendo tra urla di dolore, grida e lacrime.
- "E questo che è????" esclama Dio spaventato "perchè quella donna stà soffrendo a quella maniera???"
San Pietro risponde:" Signore, sei ancora stato tu a suo tempo a dire `donna, tu partorirai con dolore!`"
- "Ma come si fa a non capire che era uno scherzo? D`accordo ero arrabbiato ma non immaginavo certo che mi avrebbero preso alla
lettera... e sono andati pure oltre... quanto sangue...! Io stavo scherzando!!! Controlliamo un altro canale per vedere se hanno frainteso
qualcos`altro.."
Cambia canale ancora, ma stavolta niente sangue nè sudore, niente pianti nè fatica... solo una grossa tavolata imbandita di cibo e i commensali
sono vescovi, cardinali e alti prelati della Santa sede, tutti grassi, sghignazzanti, pieni di anelli e catene d`oro, vestiti di seta che allegramente sbevazzano alla faccia `de chi je vò male`.
Al che Dio guarda San Pietro negli occhi dicendo " E questi? Si può sapere perchè questi fanno così?"
San Pietro guarda Dio, tira un sospiro e dice "Questi hanno capito che stavi scherzando..."

Abbonati al mio Feed  Seguimi su Facebook  Seguimi su Twitter