Newsletter Contatto     Upload     Cerca
Beccamorto

Beccamorto

Visite: 714

Beccamorto

ORIGINE DELLA PAROLA BECCAMORTO

Nel 1600 erano frequenti i casi di morte apparente e quindi per evitare che questo increscioso problema si ripetesse venne istituita la funzione del "beccamorto" o becchino.
Il compito di questa persona era di mordere con forza una parte delicata del morto in modo di provocarne l'eventuale reazione,se non si avevano reazioni di sorta il defunto era dichiarato ufficialmente morto.
La parte che normalmente veniva morsa era l'alluce del piede sinistro.
Questo lavoro,che come ben si può comprendere non era piacevole,ma ben retribuito,veniva tramandato da padre in figlio.
Il beccamorto di un piccolo villaggio del Nord Italia non aveva avuto figli maschi e il compito di tramandare questa funzione fu assegnato alla figlia.
Tutto andò per il meglio,anzi la gente era molto soddisfatta dal lavoro svolto da questa donna che con competenza assolveva la sua funzione.
Un giorno fu chiamata a verificare ed ufficializzare la morte di un giovane morto a seguito di una ferita alla gamba sinistra e quando si apprestava a svolgere il suo compito si accorse che nel tentativo di arrestare la cancrena che aveva colpito l'arto il medico aveva amputato il piede sinistro.
A questo punto alla donna si presentò il problema di mordere un'altra parte sensibile e colpita dalla bellezza del giovane le venne in mente di mordicchiare il pene del morto.
Nacquero così le POMPE Funebri.........

Abbonati al mio Feed  Seguimi su Facebook  Seguimi su Twitter