Newsletter Contatto     Upload     Cerca
Lettera ad un amico

Lettera ad un amico

Visite: 407

Lettera ad un amico

Caro Antonio,
qualche giorno fa mi è capitata una cosa veramente insolita.
Come sai sto per sposarmi, e mi sono recato a casa della mia fidanzata per discutere con sua madre della lista nozze.
Ci siamo resi conto che avevamo inserito troppe cose nella lista, e così ne abbiamo approfittato per tagliare qualche voce qua e là.
A un certo punto la mia futura suocera ha cominciato a guardarmi, e mi ha detto che entro un mese sarei stato un uomo sposato e che avrebbe sempre desiderato fare del sesso con me!
Come sai è una donna ancora molto bella, e con un fisico notevole!
Lei a quel punto si è tolta il maglione, restando con una camicetta sbottonatissima e guardandomi intensamente negli occhi... ho deciso subito cosa fare, e sono uscito in fretta dalla casa!
Appena fuori ho trovato suo marito, nonché mio futuro suocero, appoggiato alla mia auto che, sorridendo, mi ha stretto la mano.
Lei è uscita e insieme mi hanno detto che era una prova per capire se io ero una persona di cui potersi fidare e che a quel punto erano felicissimi per la figlia perché avrebbe avuto un marito stupendo.
Ora dimmi, caro Antonio, dici che alla mia fidanzata glielo devo dire che io ero uscito a prendere i preservativi in macchina???

Abbonati al mio Feed  Seguimi su Facebook  Seguimi su Twitter